Tutti vogliono fare startup

Come dice un mio amico, in Italia non esiste il mercato delle startup; esiste quello di chi ti insegna a fare startup.

Ci teniamo stretta questa patologia secondo cui fare è figo, ma dire cosa fare lo è molto di più.

Così siamo tutti allenatori senza aver mai toccato un pallone, tutti scrittori senza mai aver letto; e tutti startuppari senza aver mai fatto l’imprenditore.

Fortuna che da piccolo soffrivo di insonnia.

Dice: che c’entra.

C’entra, perché curavo l’insonnia calmandomi con erbe, quando invece il mio corpo reclamava: fai.

Poi ho cominciato a fare e improvvisamente l’insonnia è sparita.

Tutto questo per dire che oggi, o meglio entro sera, nasce un nuovo progetto, che la Apple fa un po’ come cavolo gli pare.

Di che si tratta: un’app che ti permette di scoprire gli eventi che stanno accadendo attorno a te. Scansioniamo in pochi secondi portali come Facebook, Meetup, Eventbrite e tanti altri e ti mostriamo quello che c’è da fare.

Due anni fa un’app così non esisteva, e allora andavo in giro a Londra con foto di google maps e fogli strappati in cui avevo scritto la via del posto.

Una volta su cinque sbagliavo.

Come quella in cui, in uno dei soliti incontri di Couchsurfing, non sapevo che un pub avesse lo stesso nome della caserma di fronte.

Beh entrai nella caserma.

Ma questa è un’altra storia.

Da oggi Yoogoin è scaricabile in tutto il mondo.

Se hai voglia di sostenermi vai sul sito di Yoogoin e condividi la pagina. 

Se scarichi l’app e hai un suggerimento, contattami sulla pagina fan.

Al prossimo lunedì.

Share
Nella stessa categoria

4 Comments on "Tutti vogliono fare startup"

  1. admin says:

    Per chi mi chiede quando sarà disponibile l’app, basterà attendere non più di 24 ore. Vi aggiorno non appena la Apple ci confermerà la pubblicazione!

  2. Ivan says:

    Voler fare gli scrittori senza aver mai letto o atteggiarsi da imprenditori senza aver mai impreso (neologismo!) è un vizio tipico haha

    Io sono ancora vecchio stampo, nel senso che segno tutto su un agenda di carta ingiallita, ci ho appena disegnato la mappa per arrivare all’ufficio visti di Hong Kong.

    Prima o poi dovrò aggiornarmi haha

    Bella iniziativa!

    Ciau

  3. Mario says:

    Parole sagge le tue. Così comeil tuo progetto.
    Entrambi sono un incoraggiamento per chi non crede più che le cose possano girare nel verso giusto…

    Grazie.

Non andare via prima di lasciare un commento!