Ciao, sono Maru!

Chi non conosce Maru il gatto.

Tu? Neanch’io.

Maru vive in Giappone, il cui nome potrebbe essere tradotto in “Pallino“.

Ora: un gatto dal nome Pallino non è che t’ispira questa intelligenza.

E lui infatti ha questa voglia di infilare la testa in qualunque cosa: sacchetti, buchi, pacchetti.

Lui, fondamentalmente, s’infila.

Quello che succederà dopo non è un pensiero che lo riguarda.

Non pensavo che questa cosa dell’infilarsi fosse così inusuale per un gatto, eppure in Giappone qualcuno non deve aver pensato così e ha cominciato a filmare i suoi infilamenti.

In poco tempo viene lanciato il Pallino account Twitter, il Pallino DVD, e l’imperdibile Pallino libro di foto autografato con rigurgitino di gatto.

Risultato: Pallino superstar.

Milioni di visite su Youtube e centinaia di gadget venduti.

Mi piacciono queste storie.

Mi serviranno tutte le volte in cui avrò paura di non farcela.

In quei momenti guarderò un video di Pallino e penserò che se ce l’ha fatta lui, nella sua semplicità, nella sua ignoranza, c’è speranza per un futuro radioso.

Bravo Pallino.

Se – per quanto stupido – infilarti è l’unica cosa che ti piace fare, per favore, continua a farlo.

Ne va della felicità di tutti noi.

Share
Nella stessa categoria

2 Comments on "Ciao, sono Maru!"

  1. Mariosa says:

    E’ la forza del marketing sulle nostre vite. Impressionante.
    In un altro post scrivevi (del tuo capo): tutto può essere venduto. Questa ne è la riprova.
    Bisogna solo capire dove si sta andando e perchè.

    Dipende da cosa vogliamo.
    Dipende da cosa possiamo fare.

    Chiudo con una domanda: è sempre così fare piazzare prodotti che non sentiamo nostri?

    Ciao Luca, alla prossima.

    • admin says:

      Dipende da che pasta sei fatto, credo.
      Più lasci trasparire un trasporto emozionale, più sarà facile attirare gente che vuole comprare ciò di cui parli.

Non andare via prima di lasciare un commento!