I capelli di Berlino

trasferirsi a berlino

Tipo che ti addormenti mentre vai a Meringdamm a vedere il carnevale delle culture.

E sogni un paesino anni ’90, con gente che balla sul balcone, con i mocassini senza calze, con una jam session accanto a una fermata dell’autobus, con i pantaloni stretti e le scarpe di tela.

E persino tu, che non pettini i capelli dal 2010, mostri un’acconciatura degna di Beverly Hills 90210; ore impiegate a dare un’ultima passata di gelatina, a dimostrazione di saper trasformare come tutti rigore e disciplina in vezzo creativo.

Sogni di andare da curry 36; per essere considerato il miglior wurstel della città pensavi meglio, ma dopo la vita a Londra affronti qualunque esperimento culinario senza battere ciglio.

Lo accompagni con del Club Mate; ti fa ancora schifo, ma dicono sia normale le prime volte.

trasferirsi a berlino

Sogni case casermoni, scuole occupate, centri sociali con pub e cinema, biciclette sotto braccio e giornate di un sole strepitoso che neanche i vecchi tempi.

Sogni strade e piazze larghe, che la creatività ha bisogno di spazio e di opere incompiute, così da poter occupare, con la tua immaginazione, ciò che ancora non c’è.

Alla fine ti svegli magicamente alla fermata giusta, con un balzo ti immergi nella bolgia del festival e per fortuna tutto è rimasto uguale al tuo sogno.

A parte la tua acconciatura, s’intende.

Per certi cambiamenti ci vuole tempo.

Share
Nella stessa categoria

2 Comments on "I capelli di Berlino"

  1. mirko says:

    CLUB-MATE…O LO AMI O LO ODI ;)

Leave a Reply to Valeria